Dai social

Insieme, a testa alta!


Il mio slogan personale è semplice: “𝙄𝙣𝙨𝙞𝙚𝙢𝙚, 𝙖 𝙩𝙚𝙨𝙩𝙖 𝙖𝙡𝙩𝙖!”. Nella sua semplicità ha però un messaggio forte che ho scelto di veicolare, quello del coraggio delle proprie idee e di battersi per esse camminando sempre a testa alta. Mai chinare il capo, mai mollare, anche quando le avversità sembrano insormontabili. Io sono questo e le mie battaglie le voglio portare avanti insieme a tutti coloro che le condividono con me. Siamo tutti cittadini ticinesi e, anche se ho l’etichetta del “politico”, non c’è nulla che mi differenzia da voi e non ci dovrà mai essere nulla che ponga uno steccato tra me e voi. Ecco perché credo fortemente nella democrazia diretta e non digerisco affatto quando essa viene calpestata. Perché questo nostro sistema democratico permette a tutti noi cittadini di essere “politici” quando veniamo chiamati alle urne e il nostro verdetto, condivisibile o meno, va rispettato senza se, ma o però. Purtroppo una maggioranza politica sia in Ticino che a Berna, questo principio non lo condivide e non lo condividerà mai, perché i loro interessi sono più importanti di quelli del Popolo, e abbiamo visto le conseguenze. È questo un motivo per gettare la spugna? Mollare tutto e fregarsene? NO! Io non smetterò mai di dire la mia e neanche voi dovreste. Battiamoci per ciò in cui crediamo e per il nostro futuro e quello dei nostri figli.

 

View this post on Instagram

Il mio slogan personale è semplice: "𝙄𝙣𝙨𝙞𝙚𝙢𝙚, 𝙖 𝙩𝙚𝙨𝙩𝙖 𝙖𝙡𝙩𝙖!". Nella sua semplicità ha però un messaggio forte che ho scelto di veicolare, quello del coraggio delle proprie idee e di battersi per esse camminando sempre a testa alta. Mai chinare il capo, mai mollare, anche quando le avversità sembrano insormontabili. Io sono questo e le mie battaglie le voglio portare avanti insieme a tutti coloro che le condividono con me. Siamo tutti cittadini ticinesi e, anche se ho l'etichetta del "politico", non c'è nulla che mi differenzia da voi e non ci dovrà mai essere nulla che ponga uno steccato tra me e voi. Ecco perché credo fortemente nella democrazia diretta e non digerisco affatto quando essa viene calpestata. Perché questo nostro sistema democratico permette a tutti noi cittadini di essere "politici" quando veniamo chiamati alle urne e il nostro verdetto, condivisibile o meno, va rispettato senza se, ma o però. Purtroppo una maggioranza politica sia in Ticino che a Berna, questo principio non lo condivide e non lo condividerà mai, perché i loro interessi sono più importanti di quelli del Popolo, e abbiamo visto le conseguenze. È questo un motivo per gettare la spugna? Mollare tutto e fregarsene? NO! Io non smetterò mai di dire la mia e neanche voi dovreste. Battiamoci per ciò in cui crediamo e per il nostro futuro e quello dei nostri figli. . #Riprendiamociilfuturo #Insiemeatestaalta #BB2019 #BassiBühler #Ticino #Elezionicantonali2019 #Elezioni2019 #Cantonali2019

A post shared by Alain Bühler (@alainbuhlerofficial) on