Nuova Presidenza per l’UDC Ticino

L’UDC Ticino si rinnova e “ringiovanisce” quel che basta per poter gettare le basi di una nuova crescita. La mia nomina odierna a Vicepresidente è poca cosa rispetto al cambiamento radicale che si è palesato alla testa del partito con l’elezione di Piero Marchesi alla Presidenza cantonale. C’è molto da fare per capitalizzare quei consensi ottenuti sino ad oggi e lanciare una crescita sana e duratura per l’UDC Ticino. Un partito da svecchiare nei suoi meccanismi e gente comune da riavvicinare al partito. Perché è questa la vera forza dell’UDC, il Popolo, la gente comune. Dalle Valli alle Città.

Con questo non voglio assolutamente svilire il lavoro svolto dalle presidenze passate. Anzi, portare l’UDC all’11,3% alle scorse elezioni federali è la migliore eredità che l’ex Presidente Gabriele Pinoja potesse lasciarci. Un’ottima base di partenza per lanciare l’UDC 2.0. Avremo bisogno il sostegno di tutti i membri dell’UDC Ticino e dei GUDC per raggiungere questo obiettivo, ma non solo, avremo bisogno soprattutto dell’appoggio di voi cittadini.

Postato su Facebook-Logo

12592409_10208526129220505_4939532035896946434_n