Home


IMG_2195 (2)Il 2016, politicamente, è per me iniziato sotto i migliori auspici. Il 24 gennaio il Congresso cantonale dell’UDC Ticino mi ha eletto Vicepresidente per il Sottoceneri, una carica importante perché rappresento il trait d’union tra le sezioni al sud del Monte Ceneri e la Presidenza cantonale. Un compito che assumo con entusiasmo e concretezza. Ciò mi ha portato, ovviamente, a dimissionare dalla Presidenza dei Giovani UDC, che dopo le elezioni comunali eleggeranno un nuovo presidente. Un movimento giovanile al quale ho contribuito, insieme ai colleghi Lara Filippini e Luca Paltenghi, a rilanciare e che ora spero di passare in buone mani. Mani che portino avanti la linea sin qui adottata.

Ma non vi è solo la vicepresidenza dell’UDC Ticino, il 27 gennaio scorso la sezione luganese dell’UDC mi ha candidato al Municipio insieme a Raide Bassi, sulla lista Lega-UDC. Rappresenteremo, quindi, l’UDC sulla lista comune con i colleghi della Lega dei Ticinesi, con l’obiettivo di rafforzare l’attuale maggioranza e, perché no, puntare a un quarto seggio. Ma non solo, l’UDC Lugano punta a riottenere almeno il seggio perso nel 2013 in favore dei Verdi e poter fare nuovamente gruppo. Il che vorrebbe dire poter accedere nuovamente alle commissioni e lavorare al meglio per i cittadini della nostra amata Lugano.

È un inizio d’anno carico, insomma, ma sono pronto ad assumere questi compiti per battermi in favore del benessere dei cittadini ticinesi coerentemente con le mie idee e, soprattutto, in modo concreto.